Week-end a Torino: 3 cose che non potete non fare!

“Abbracciata da un orizzonte alpino, che sembra un ibrido tra Parigi e New York”.
(Financial Times)

Torino è ormai da qualche anno entrata a far parte delle città più visitate di Italia. Molto apprezzata in passato, è da qualche anno risorta dalle sue ceneri per mostrarsi in tutta la sua bellezza, reggendo il confronto con grandi città come Roma e Firenze. Se quindi vi state apprestando ad un week-end a Torino sappiate che vi stupirà. Questa meravigliosa città è a misura d’uomo, non ancora risucchiata dal vortice del turismo compulsivo, e vi inviterà sicuramente a tornare.

Ecco allora 3 cose che non dovreste perdere durante il vostro week-end a Torino!

week-end a torino

Arte e natura nel centro di Torino

Cominciate bene la giornata: regalatevi una passeggiata in uno dei parchi più belli che potrete vedere durante il vostro week-end a Torino. Il Parco del Valentino è un ottimo punto di partenza. Molto vicino al centro della città sorge sulla sponda sinistra fiume Po. Questo parco non è solo un parco: passerete davanti alla magnifica Facoltà di Architettura per giungere al Borgo Medievale; insieme alla Rocca, costituisce un museo dedicato all’architettura medievale per rivivere la magia dei secoli passati. Proseguite fino ad arrivare al Giardino Roccioso: copre una superficie di 44.000 mq. e al suo interno, ad ogni stagione dell’anno, vengono realizzate numerose aiuole fiorite a ricordo dell’occasione della sua nascita. Questa collezione permanente di oltre 2000 rosai fu donata alla Città da floricoltori, sia italiani, sia stranieri. La vostra passeggiata si chiuderà in bellezza con la Fontana dei Mesi realizzata da Carlo Ceppi nel 1898.

A caccia di cortili, arte e shopping

week-end a torino cortiliDurante un bel week-end a Torino non può mancare lo shopping o almeno un giro tra le più belle vetrine. È sempre un modo per rilassarsi. Dirigetevi verso il centro ed oltre alla più conosciuta Via Roma percorrete Via Lagrange e Via Carlo Alberto. Prestate attenzione però, perchè in queste vie molti cortili sono animati. Buttate l’occhio, non abbiate timore ad avventuravi, le piccole botteghe e le opere d’arte nascoste nei cortili vi stupiranno!

Immancabile il Bicerin durante il vostro week-end a Torino

week-end a torino bicerinIl Bicerin. Durante il vostro week-end a Torino non potete fare a meno di provare questa bevanda tipica a base di caffè, cioccolato e latte montato, evoluzione della settecentesca “bavarèisa”. Due sono i posti migliori (e più spettacolari) dove potete assaggiare questa bevanda a  Torino. Al Bicerin, piccolo bar cha vede la sua nascita nel 1763. A metà dell’800 questo locale rivoluziona la bevanda: originariamente gli ingredienti venivano serviti separati; l’idea di proporre il Bicerin con gli ingredienti miscelati, è loro. Piano piano si diffonde anche negli altri locali della città, diventandone addirittura uno dei simboli. weekend a torino bicerinLa seconda opzione, altrettanto storica e spettacolare, è la Caffetteria Reale, nel cortile di Palazzo Reale (nel centro di Torino). Nelle vetrine che arredano le tre sale sono esposti argenti e porcellane della ricchissima dotazione del Palazzo. Tavoli e sedie ricordano un’eleganza tipicamente sabauda e la pausa garantisce di lasciarvi a bocca aperta e papille gustitive soddisfatte. weekend a torino caffetteria reale

 

 

1 cuoricino all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*