Grazie, prego, scusa, per favore: le “parole magiche” si insegnano fin da piccolissimi

“Grazie, prego, scusa, per favore.” Insegnare questi quattro fondamenti ad un bambino è essenziale per aiutarlo a connettersi con le proprie emozioni, ma anche ad imparare il rispetto e l’educazione.  Grazie, prego, scusa, per favore. Ma anche buongiorno, buonanotte e…

Continua a leggere…

Sono (quasi) la mamma che vorrei essere

Un piccolo bilancio. Ripensando al tipo di mamma che avrei voluto essere e a ciò che voglio trasmetterle I top, I flop e cosa posso Migliorare.  Nei nove mesi di gravidanza ho pensato molto a che tipo di mamma sarei…

Continua a leggere…

Compiti a casa? Non più, in Francia

La Francia risponde alla preoccupazione dei genitori sui compiti a casa cominciando ad introdurre, da Settembre, 15 ore al mese in più. Si svolgeranno fuori dall’orario scolastico e saranno ore si studio “accompagnato”. In tal modo il neo-ministro dell’Educazione francese,…

Continua a leggere…

Varicella? Non tutti i Mal vengono per cuocere (se sei vaccinato)

Non tutti i mal viengono per nuocere (o per cuocere?) “Non tutti il Mal viengono per cuocere”. Così, quand’ero piccola, mia madre raccontava la storiella un po’ stupida del folletto Mal, che bussò alla porta di uno sconosciuto, la notte…

Continua a leggere…

Padri felici contribuiscono ad un maggior sviluppo cognitivo -La rivincita dei papà-

In questo blog si parla sempre ampiamente dei papà, delle loro doti memorabili ed esclusive, che spesso a noi mamme mancano. In una coppia ci si compensa a vicenda, anche nel ruolo di genitori. Perchè mamme e papà hanno risorse…

Continua a leggere…