Super mamma? No grazie. Spazio ai papà!

Super mamma? Solo mamma… che è meglio!

Super mamma? No grazie.Ci ho messo un po’ a capirlo sapete?

Devo imparare a dare spazio a papà. Con la nascita-e dopo un periodo di quasi cinque mesi di allattamento esclusivo-ecco che mi sono ritrovata ad essere spesso la protagonista assoluta della vita di mia figlia, che ha passato con me la maggior parte del tempo. E così, per mesi, mi sono alzata e ho allattato, cambiato, lavato e sopperito ad ogni bisogno della mia bimba; ho fatto solo la mamma. E sono morta di sonno: le occhiaie erano ormai viola scuro, la schiena mi doleva e quando mi guardavo allo specchio vedevo un orrendo spaventapasseri! Altro che super mamma… Ero più che altro una super cacca.

Ad un certo punto, però, mi sono fermata; da super mamma quale ero non avevo lasciato spazio alla persona più importante della mia vita: il padre di mia figlia. Sono stata sleale e ho limitato al mio compagno la possibilità di conoscere la sua bambina e di fare esperienza sulla sua pelle. E così ho pensato che spesso ci lamentiamo del poco aiuto che i papà ci offrono, ma siamo noi a non dare possibilità e responsabilità anche a loro; se le cose non sono fatte esattamente a modo nostro sono sbagliate.

super mamma-no-grazie

Ma è veramente così?

Naturalmente no. Se guardiamo (e non ci vuole certo un occhio clinico per accorgersene) le persone che circondano la vita dei nostri figli interagiscono in modo molto differente con loro e lo accettiamo placidamente, o quasi. Nel caso dei papà invece tendiamo a cercare di addestrarli a fare le mamme. Vogliamo riderci su e dire una banalità? Sono lenti ad imparare e a volte fanno delle cazzate megagalattiche.

Ma questo dobbiamo fare: riderci su, e spiegare con tranquillità e dolcezza che le scarpe sono al contrario. Che la maglietta è al rovescio. Che quel body così carino in realtà è un pigiamino. Che se alle 19 la bambina urla (e ti sei dimenticato di darle la merenda) è perché la bambina ha fame. Che la bambina è una bambina ed è meglio che metta la canottiera a Gennaio. Che… Che… Che…

Mia figlia non sarà meno in salute e non sarà meno felice: queste sono le cose importanti, il resto sono solo stupidaggini.

E come me, vi innamorerete ancora di più perché conoscerete un uomo assolutamente nuovo.

(E continuerete ad essere delle super mamme!)

6 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

2 commenti

  1. Pingback:Padri felici contribuiscono ad un maggior sviluppo cognitivo -La rivincita dei papà- MAMMA ROUGH

  2. Prima ci scrolleremo di dosso l aspirazione al ruolo di super-mamma che fa tutto al massimo e che esiste solo nella fantasia, e pi rapidamente conquisteremo un equilibrio interiore che giover a quello di tutto il nostro nido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*