Riordinare casa riordina i pensieri – 8 consigli

Poco tempo da dedicare alla casa ed è sempre in disordine?

Io sono certamente in cima alla lista delle disordinate, potrebbero darmi un premio 🙁 Ultimamente però, sarà che sto invecchiando, la cosa mi infastidisce moltissimo quindi ecco 8 consigli della Guru giapponese del riordino, Marie Kondo.

Ho iniziato da poco ma sta già dando i suoi frutti. Ambiente dopo ambiente, tenendo a mente i consigli preziosi per riordinare la casa di Marie Kondo. Fare ordine ultimamente mi riordina i pensieri. Spesso mi capitava di di passare più tempo a riordinare la casa che a pulirla e comunque, alla fine del mio lavoro, non trovavo i risultati soddisfacenti. Ho deciso così di passare al vaglia tutta la casa e ho capito che avevo bisogno di fare spazio. E magari di rivedere alcuni ambienti che non erano correttamente organizzati.

Il processo di eliminazione 

Il motivo per cui spesso è difficile riordinare è proprio perché tendiamo a trovare un posto anche alle cose inutili. Buttare le cose che non ci servono più è un processo indispensabile.

riordinare

Non stanza per stanza ma categoria per categoria

Riordinando stanza per stanza dovrete fare avanti e indietro e finirete in un circolo vizioso. Finirete per riordinare più e più volte le stesse cose senza nemmeno rendervene conto. Procedete invece per categorie: i libri, gli abiti, gli utensili della cucina, i giochi dei bambini… Sarà decisamente più efficace!

La selezione

State scegliendo cosa buttare via? Affidatevi al cuore! Conservate ciò che vi rende felici e buttate il resto senza remore!

Armadio e vestiti

Lo so che è un punto debole, lo so! La tecnica migliore è tirare fuori tutto. L’armadio deve essere vuoto! Avrete una nuova visione degli spazi a disposizione. Poi uno ad uno prendete in mano i vestiti e decidete cosa farne.

Piegate con cura

Sembrerà banale ma quante volte nella fretta mettete lì “e poi lo faccio dopo”?? NO! Gli abiti si conservano meglio se adeguatamente piegati e soprattutto tengono meno spazio. E quando avrete bisogno di trovare quella tale maglia o quel tale paio di pantaloni sarà molto più semplice.

L’angolo della ricarica

Radunate gli oggetti che più amate tutti in un angolo della casa. Quello sarà il vostro spazio speciale dove potete recuperare le energie e sentirvi al sicuro.

Riordinare gli oggetti con un valore affettivo forte

Tenetele per ultime. Sono le cose più difficili da riordinare priprio perché di grande valore affettivo. Affidatevi sempre alle emozioni e selezionate in base a queste i ricordi da conservare. E ricordate che ciò che vi rende felici vi migliora la vita.

Spazi semplici e collocazioni precise

Il motivo per cui possediamo troppe cose, nella maggior parte dei casi, è che non siamo consapevoli di tutto ciò che possediamo. Per evitare che le cose possedute siano troppe bisogna semplificare l’organizzazione degli spazi. Così facendo vedrete immediatamente quante cose avete e quando diventano troppe.

riordinare

 

2 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Commenti chiusi