Famiglia è… sta solo a noi decidere cosa

La famiglia, la famiglia… definirla è quasi impossibile…

Famiglia è tenersi per mano, anche quando l’unica cosa che desideri in fondo al cuore è la libertà di fare ciò che vuoi. E poi scopri che l’unica cosa che vuoi è tenersi stretti la mano. Famiglia è la semplice quotidianità, ma anche saperne uscire al momento opportuno e con un balzo lasciarsi alle spalle quella stessa quotidianità, che troppo spesso ci schiaccia. Famiglia è fare le cose insieme anche quando sconvolge tutti nostri programmi, anche quando ci costa più tempo ed energie del dovuto, anche quando sembra faticoso ed inutile, perché inutile non è mai.

Dipende solo da noi fare quel balzo.

 

Foto credits @nbw_photography

Famiglia è condivisione di cose e di spazi ma sopratutto di sentimenti. Quelli belli e quelli brutti. In una famiglia non si ha nessun’altra opzione che semplicemente mostrarsi  per quel che si è, nel bene e nel male. Poter mettere in mostra i propri più grandi pregi, senza dover nascondere i propri difetti perché è l’unico posto, la famiglia, in cui verranno in egual modo accettati e compresi.

Dipende solo da noi se accettare e comprendere, e cosa si è disposti ad accettare e comprendere.
Famiglia è

Foto credits @nbw_photography

Famiglia è luce a volte, ma altre signori miei, è il buio. Il buio più oscuro e profondo che si sia mai visto. Come la luce è gioia immensa, è vita, gioco, felicità, spontaneità, verità e amore, ma talvolta è come il buio amarezza, sacrificio, delusione, tristezza, solitudine e abbandono…

Sta solo a noi decidere da che parte far pendere l’ago della bilancia.

La famiglia non sono i soldi spesi, il mutuo, la casa, la scuola, il corso di nuoto e la partita a calcetto con gli amici il mercoledì sera. Questo è il contorno. Famiglia è piuttosto il tempo speso, l’attenzione, i gesti d’amore, la pazienza che pensavamo di non avere e pure quella che perdiamo, e poi ce ne rammarichiamo. La presenza che ognuno di noi mette nei momenti che passiamo insieme. Famiglia è partecipazione, anche quando sei stanco morto e vorresti solo buttarti sul divano a dormire, invece bevi una tazza di caffè finto, metti lo smalto a tua figlia ed indossi un orrendo cappellino con millemila strati di tulle.

famiglia è

Foto credits @nbw_photography

Famiglia è…

E potrei andare avanti all’infinito perché a me questa nuova famiglia ha cambiato la vita nel senso più profondo, invertendo radicalmente il mio modo di vivere e di vedere le cose. Paradossalmente -anche se la stanchezza e i capelli bianchi testimoniano esattamente il contrario- mi ha ringiovanita. Mai come ora, a quasi 35 anni, mi sento vicina al modo di affrontare ogni giorno di quand’ero una frizzante ventenne: sognatrice, in cerca del bello e del buono che questo mondo può ancora offrire e ammirandone ogni splendida sfumatura.
Famiglia è

Foto credits @nbw_photography

Ora forza, se vi dico famiglia, cosa vi viene in mente?
2 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Un commento

  1. Condivido in pieno il tuo concetto di famiglia, soprattutto la contrapposizione luce e buio.
    Famiglia per me è una spirale che da piccola cresce sempre di più.
    Che nasce piccola e ancora inconsapevole di quello a cui dovrà andare incontro e poi cresce ad ogni giro sempre di più e capisce che tutte le cadute, tutti i problemi, tutte le conquiste le permetteranno di arrivare a qualcosa a volte di così grande da stupirsene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.