Varna: meta low cost per eccellenza per tutta la famiglia

Poco più di due ore di aereo per sbarcare in quella che chiamano “La Perla del Mar Nero”. Un week-end lungo alla scoperta di una città che si sta scrollando di dosso il passato, punta ad un futuro luminoso e fa dell’imprenditoria giovanile la sua punta di diamante.

Benvenuti a Varna

Se dico Bulgaria a cosa pensate? Freddo? Arretratezza? Sbagliate!

Qui quasi la metà della sua popolazione è di età inferiore ai trentacinque anni. La creatività che ne deriva è un enorme trampolino di lancio e ha fatto di Varna una perla di visitare, in cui rilassarsi e godere a pieno di mare, sole e spiagge, a prezzi molto economici. D’estate, con i suoi trenta gradi circa di giorno, ventidue circa di sera e la brezza che spira dal mare, ha un clima ideale

Varna vista dall'alto

Varna vista dall’alto

Varna

Varna, città della gioventù 2017

 
La struttura è quella delle classiche cittadine di mare: una bella via pedonale, un lungomare vitale e colorato, spiagge bellissime e un lunghissimo e curatissimo parco, il “Sea Garden”,  che percorre tutta la costa. 

 

Varna via pedonale

Varna via pedonale

Se capita poi il giorno in cui il tempo non depone a vostro favore avete diverse opzioni…

Amate l’arte? Potete visitare la Cattedrale della Vergine, le terme romane, la necropoli e il monastero medievale rupestre di Aladzha. Preferite la natura? A Varna ci sono il delfinario, il giardino marittimo e l’osservatorio astronomico con il planetario. Se invece preferite un pomeriggio leggero, all’insegna dello shopping, prendete un taxi e fatevi portare al Grand Mall. Questo centro commerciale di quattro piani è ad appena quattro chilometri dal centro. Un prezzo equo per un taxi che vi ci porti dal centro è di dieci Lev (circa cinque euro). Trovate tutti i grandi marchi ed un intero piano dedicato alla ristorazione.

""</p

""</p

""</p

Dove dormire a Varna

Le soluzione più economiche sono date da Airbnb su cui potete trovare spaziosi appartamenti completamente ristrutturati da 35/40 € a notte. Noi eravamo tre adulti più una bambina. Abbiamo affittato un appartamento di due camere, una con letto matrimoniale king-size e l’altra con due letti singoli, salotto, cucina e bagno a due passi dal centro. Tutto fornito: asciugamani, lenzuola, phon ma anche la culla e tanti giochini ad aspettare Elena Maria.

Dove mangiare 

La ristorazione ha costi molto contenuti e se, come noi, in vacanza non avete voglia di accendere i fornelli qui potete trovare un buon pasto a partire da circa 10 € e si mangia bene un po’ ovunque. Il nostro pasto più caro con  una spesa di 25 € a persona è stato al meraviglioso Petchkata, sul lungo mare. Ci ha accolti una splendida cucina a vista con cappa in rame, un ambiente alla moda, una strepitosa vista mare ma, più importante di ogni altra cosa, una cucina di alta qualità. Qui tutto è fatto in casa e delle composte, la carne e le materie prime, trovate produttori e origini specificati nella prima pagina del menù. 

Le spiagge di Varna

Qui moltissime sono le spiagge libere. Libere, ma quasi tutte con strutture che offrono servizi, bar, bagni e doccie. Noi ci siamo voluti trattare bene… molto bene. Ci siamo regalati puro lusso da Hemingway. Si possono affittare ombrellone e due lettini a 15 Lev (circa 7,50 €) al giorno. Oppure (come abbiamo fatto noi) il Bed, cioè un mega lettone da spiaggia, a 20 Lev al giorno, cioè circa 10 €. Il ristorante e il Margo’s Bar adiacenti alla spiaggia sono super, ed Elena Maria ha più che gradito i cocktail analcolici a base di frutta fresca.

Qui la gallery…

Volete saperne di più? Contattatemi attraverso mammarough@gmail.com o facebook

E buon viaggio a tutti

 

 

 

 

 

 

 

1 cuoricino all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

I commenti sono chiusi