Io, che non so essere nessun altra che me stessa

Ci sono cose che si imparano con il tempo, soprattutto di sè stessi. I miei trenta sono passati da qualche anno ma è stato a ventisette che mi sono resa conto che qualcosa era cambiato, e no, non ero più una ragazzina.

Forse io sono cambiata molti anni fa, forse invece succede giorno per giorno, ma ci sono cose che non cambieranno mai. Che con il tempo io ho imparato ad amare e a non voler cambiare.

A volte mi stupisce vedere che le cose che non sono disposta a cambiare, che amo di più di me, sono spesso proprio quelle che gli altri mi chiedono di cambiare di più.

Affronto la vita in un sali scendi costante di momenti di grande tragedia -brevissimi- seguiti da momenti di grande slancio, creatività ed energia. Non sto mai ferma in un luogo per molto tempo (come avrete potuto notare…), detesto l’immobilità e la mancanza di cambiamento. Per anni ho cercato di combattere questa mia natura irrequieta, con i pessimi risultati. Crescendo ho imparato, invece, che non c’è nulla di sbagliato ad essere ciò che sono. Anche se a volte ciò che sono destabilizza le persone che mi circondano. Che mi vorrebbero un po’ più rilassata, più mite, più uniformata, più legata. Più normale. Che poi… la normalità cos’è?

Io invece credo che mi vogliano meno. Meno anticonformista, meno vagabonda, meno intensa, meno tenace, meno viva.

 

So che vivere con me non è facile, ma so vivere solo così. Spontanea e improvvisa. Pongo condizioni difficili da accettare, a volte, perfino per me stessa. Ma tutto questo è parte di me, è ciò che mi tiene viva.

io

E se così non fossi, chi sarei? 

Cosa sarei senza la mia voglia di sognare ancora ad occhi aperti? Amo la mia voglia di fantasticare. La mia capacità di fare castelli in aria, che io stessa smonto e poi rifaccio e poi rismonto, e poi ricostruisco. Mattone per mattone, nella mia mente, metto insieme i pezzi fino a trasformare il mio sogno in realtà…

Non so essere nessun altra che me stessa.
E quando guardo il mondo con i miei occhi è stupendo.
3 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Commenti chiusi