Famiglia allargata può essere famiglia felice?

La mia famiglia allargata? Mi calza a pennello

Si parla molto ultimamente di famiglia allargata. Sì perchè ci sono moltissime famiglie allargate e non sempre le cose sono semplici. Non sempre ci si trova d’accordo, anzi quasi mai. E allora si comincia 24 di là, 25 di qua, lotta per chi ha il 24, il 25, il 26 e anche per tutti gli altri giorni; anche quelli che nella storia nessuno si era cacato mai nessuno (tipo chessò il 4 Gennaio!) diventano, in particolar modo durante le vacanze di Natale, motivo di astio e discussione.  E io invece, visto che son buona e ho taaaaanto tanto spirito natalizio vi dico che la famiglia allargata può funzionare. E anche alla grande. Ogni tanto farà scendere una lacrima in più, è vero, ma oggi vi voglio raccontare la famiglia allargata vista dal punto di vista di una figlia.

Io faccio parte di una bella famiglia allargata d’altri tempi. Quei tempi dove credo il termine famiglia allargata nemmeno esistesse. Io sono nata nel 1984. Mia madre e mio padre erano giovani e sapevano ben poco di quel che combinavano; io in effetti ne sono la prova vivente. Hanno scoperto che sarei arrivata mentre la mia mamma era in gita. A Parigi. In quinta liceo. E no. Non capivano proprio un bel niente. Si sono sposati e poco dopo separati, avevo all’incirca 2 anni, così hanno poi trovato altri compagni con cui dividere la loro vita. Ed è qui che comincia la storia.

Essssí la figlia sono io.

(Abbiate pietà di questa foto… ha ben 25 anni!!)

Io che ero piccola piccola, e capivo meno di loro. Io, che quando dicevo alle maestre “divorziati” negli anni ’80, gli occhi si spalancavano. Io, che qualcuno esclamava con poco tatto “poverina”. Io, che proprio non capivo il perchè di quegli sguardi e quelle parole, alzavo le spalle e me ne andavo. Perchè io nella mia famiglia allargata mi ci sono trovata bene e mi ci sono seduta comoda. E questo grazie a coloro che hanno saputo mettere, davanti ai loro screzi personali, i bisogni di una figlia. E non dico mica che siano sempre andati d’amore e d’accordo, non è possibile! Certo che hanno discusso su molte scelte; ma hanno avuto l’accortezza di farlo come i genitori veri fanno: tra di loro. Senza coinvolgermi in discussioni da grandi che non mi avrebbero giovato. Senza parlare male dell’altro genitore. Cose semplici. Perchè quando ci si separa non si smette di essere genitori. Se ricordiamo questo qualsiasi famiglia sarà felice.

4 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*