Dodici abbracci al giorno per crescere

Per sopravvivere abbiamo bisogno di quattro abbracci al giorno, per sostenerci otto, per crescere dodici”

Virginia Satir

(psicoterapeuta familiare)

Avete mai notato quante volte i vostri figli vi abbracciano?

Bhè, io non conosco uno ad uno i vostri bambini, ma parlo per esperienza diretta. Elena Maria mi abbraccia tantissime volte, la maggior parte delle quali senza motivo apparente. Capita così, che stia giocando per i fatti suoi e che di punto in bianco si alzi e corra da me. “Mamma!” -mi chiama gran voce- e poi semplicemente mi abbraccia. Lo fa più frequentemente lei  di me e di questo spesso mi rammarico, ma tranquille, Elena Maria mi sta insegnando il valore degli abbracci.

Abbracci

Mi sta istruendo alle sue esigenze -un po’ come fa in tutti gli altri ambiti- e gli abbracci posso affermare sono una delle sue principali esigenze affettive. Più dei baci con cui io in continuazione la infastidisco, più delle coccole, più delle attenzioni (spesso indesiderate o eccessive), più di tutto.

I buoni motivi (scientifici) per abbracciare sono molti e influiscono positivamente sulla vita quotidiana dei nostri piccoli.

Abbracci

Abbracci

Sapevate che…

Quando abbracciate un bambino i recettori della pelle si attivano  e vanno a stimolare il nervo vago, che trasmette al cervello impulsi che influiscono positivamente sull’umore, sull’appetito e sul sonno.

Gli abbracci producono dopamina, un neurotrasmettitore che infonde sesazioni di piacere e attenua lo stress.

Gli abbracci liberano l’ormone dell’amore -l’ossitocina- che attenua l’ansia e aumenta il livello di empatia. Un vero toccasana.

Abbracciare riduce il livello di cortisolo (detto anche l’ormone dello stress) nel sangue. Un esperimento ha dimostrato che abbracciando anche solo un peluche durante una conversazione, i livelli di questo ormone si abbassano notevolmente!

Abbracci

Per abbracciare insomma -e non solo i bambini- non ci deve necessariamente un motivo, si può abbracciare e basta. Semplicemente perché è bello, perché un abbraccio scalda il cuore e coccola il corpo, perché è un gesto semplice, perché vi va.

Questo è il primo degli insegnamenti di mia figlia sugli abbracci. E forse anche il più importante.

 

 

1 cuoricino all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Commenti chiusi