5 buoni motivi per scegliere la lana di Alpaca – Medea

La storia d’amore fra Emanuela e l’Alpaca è nata quindici anni fa, la mia invece, solo da qualche mese, quando per la prima volta ho conosciuto i capi di abbigliamento Medea. Tutto ha avuto inizio per caso, durante un viaggio in Bolivia…
“Tutto ebbe inizio quasi per caso. Tra la merce esposta in negozietto del centro di La Paz, si distingueva un maglioncino con il classico lama stilizzato e due pon pon malmessi a completare l’opera. I colori mi sembrarono subito particolari: -“È lana di alpaca tinta con le erbe”-, rispose il venditore. Con le erbe? Quali erbe? Lo comprai immediatamente.” 
Così inizia il suo racconto Emanuela Venturi 
“Nei giorni seguenti (che poi diventeranno mesi, anni) mi aggiravo per il “mercado de las brujas” il famoso “mercato delle streghe” di La Paz in cerca di persone disposte a raccontare storie, esperienze di tintura naturale finché, stremata dalle mie domande, una signora finalmente pronunciò le fatidiche parole, una vera e propria formula magica: -“Compra un pentolone, raccogli le erbe sulle sponde del Titikaka, porta la lana. Ci vediamo domani a casa mia”-. Fu la mia iniziazione al mondo della tintura naturale. Ben presto la signora non mi volle più tra i piedi e dovetti imparare a tingere da sola. Prendevo la lana da Don Eusebio, un allevatore di alpaca che tosava gli animali con tecniche tradizionali (cruelty free), e cominciai a creare la gamma di colori e di modelli che ancora oggi distingue i miei capi di abbigliamento.”

Impossibile per me, raccoglitrice compulsiva di esperienze portate in patria tramite viaggi, non essere affascinata dall’inizio di questa storia. E come ben potete immaginare lei ha catturato subito la mia attenzione… Emanuela si appassiona, scopre, esperimenta. Raccogliendo e selezionando preziose erbe per la tintura, provandole sulla lana filata a macchina e a mano, con il fuso. Così nasce Medea: non più stampe di animaletti stilizzati e pon pon malmessi ma l’inconfondibile gusto italiano che prende forma mettendo insieme la migliore lana di Alpaca boliviana e tinture naturali. Una storia di mani, tradizione e innovazione che si incontrano.

lana di alpaca https://www.etsy.com/it/shop/ModaMeDeA
Ma perché proprio la lana di Alpaca? 

Tanto per cominciare per le sue proprietà termiche che la rendono adatta perfetta per affrontare le incertezze dei cambi di stagione. Grazie alla presenza di microparticelle d’aria che la rendono estremamente morbida, leggera e che le attribuiscono grandiose proprietà termiche, trattenendo il calore e isolando il corpo dall’ambiente esterno, pur favorendo una perfetta traspirazione. Questo la rende ideale sia per gli inverni miti che per quelli molto rigidi, essendo sette volte più calda della comune lana di pecora.

E’ perfetta per i piccoli esploratori come Elena Maria perché tre volte più resistente della tradizionale lana di pecora  a cui siamo abituati, così lei è libera di affrontare le nuove scoperte in serenità (e io pure).

lana di alpaca https://www.etsy.com/it/shop/ModaMeDeA

La lana di Alpaca difficilmente infeltrisce, non punge (quante volte i vostri bambini si lamentano e voi siete costrette a mettere da parte quel maglioncino tanto carino appena comparto??) e non crea quei fastidiosi pallini nonostante i lavaggi ripetuti, mantenendo nel tempo la brillantezza e la fibra setosa al tatto. I capi in lana di Alpaca hanno quindi una più lunga durata e resistenza, e passeranno di generazione in generazione.

lana di alpaca https://www.etsy.com/it/shop/ModaMeDeA

La lana di Alpaca è impermeabile e idrorepellente, espelle l’acqua più velocemente rispetto alle altre lane e assorbe più lentamente l’umidità, ottimale per le mattine umide d’inverno in cui la scuola ci obbliga ad alzarci prima ancora che il sole abbia fatto capolino.

lana di alpaca https://www.etsy.com/it/shop/ModaMeDeA

Questa lana inoltre è completamente priva di lanolina. La lanolina è una sostanza (una sorta di cera) secreta dalla pelle di molti animali, tra cui la pecora. Questa sostanza, che spesso causa reazioni allergiche e sfoghi cutanei, non viene invece prodotta dall’Alpaca. La sua lana si rivela così particolarmente adatta alla delicata pelle dei bambini, più sensibile e quindi più soggetta alle irritazioni da contatto.

Trovate tutti i prodotti @modamedea a questo link https://www.etsy.com/it/shop/ModaMeDeA su Etsy, l’e-commerce per eccellenza dedicato all’artigianato!
Buono shopping!

https://www.instagram.com/p/BpkrPyZnD9R/

215 views 2 cuoricini all'articolo
Ti è piaciuto? Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.